Perchè i muschi?

Perchè i muschi?
Hylocomium splendens (Foto: Agenzia provinciale per l'ambiente, 2011)

I muschi sono particolarmente adatti per monitorare le deposizioni di inquinanti dall'atmosfera per i seguenti motivi:

  • nei muschi l'apporto di nutrienti ed acqua avviene principalmente attraverso le precipitazioni atmosferiche e non dal suolo. I muschi fungono da bioaccumulatori in quanto si arricchiscono di sostanze provenienti dall’aria.
  • la forma di accrescimento di molte specie di muschi, come ad esempio Hylocomium splendens, permette la filtrazione dell’aria, e aumenta così l’apporto atmosferico sulla pianta;
  • il vantaggio del rilevamento dei metalli nei muschi rispetto alla determinazione diretta in campioni di precipitazioni atmosferiche è, che nei muschi le concentrazioni sono più elevate grazie all'accumulo attivo, mentre nelle precipitazioni le concentrazioni sono spesso al di sotto del limite di rilevabilità.
  • l'uso di bioaccumulatori è una tecnica che in genere non necessita fonti energetiche esterne o aggiuntive e quindi questo metodo permette di rilevare anche siti remoti;

Contatto: Laboratorio biologico