Inquinamento luminoso

Inquinamento luminoso

L'inquinamento luminoso é un fenomeno concomitante dell'industrializzazione e si verifica soprattutto nelle regioni densamente popolate dei paesi industriali. Il termine inquinamento luminoso indica lo schiarimento del cielo notturno tramite le fonti luminose artificiali, che disperdono luce negli strati atrmosferici. L'inquinamento luminoso influisce sull'uomo, sulla flora e fauna, sull'ambiente e anche sull'astronomia.

Per limitare le conseguenze negative dell'inquinamento luminoso sono stati elaborati dei criteri , pubblicati nel Bollettino Ufficiale delle Regione in data 31 luglio 2012.

Ogni comune e ogni proprietario di impianti di illuminazione con piú di 50 punti luce tra l'altro devono redigere un piano luce, il quale deve contenere il rilevamento dello stato di fatto nonché un piano di intervento per l'adeguamento graduale degli impianti esistenti.

Comunicato stampa del 24.08.2012 "Criteri per il contenimento dell’inquinamento luminoso ed il risparmio energetico".

Piano luce

Ogni comune e ogni altro proprietario di impianti di illuminazione esterna pubblica con piú di 50 punti luce é tenuto a rilevare lo stato di fatto e a redigere un piano di intervento per l'adeguamento graduale degli impianti esistenti.
Il completo rilevamento dello stato di fatto nonché il piano di intervento devono essere trasmessi all'Ufficio Risparmio energetico.

L'obiettivo di queste disposizioni é il contenimento dell'inquinamento luminoso e il risparmio energetico nell'illuminazione pubblica.

L'Agenzia provinciale per l'abiente in collaborazione con l'EURAC - Istituto per il Management Publico ha elaborato una linea guida che aiuta i Comuni a redigere i piani di illuminazione secondi i criteri provinciali.

  • Informazioni per la classificazione delle strade sono disponibili nel decreto ministeriale del 5 novembre 2001, n. 6792, "Norme funzionali e geometriche per la costruzione delle strade" e nel decreto legge del 30 aprile 1992, n. 285, "Nuovo codice della strada", art. 2 "Definizione e classificazione delle strade".

  • Qui trovi la lista dei dati che sono da rilevare per ogni punto luce

  • Qui trovi l'indicazione dei tipi di apparecchi di illuminazione per il rilevamento

  • I dati che riguardono i punti luci devono essere inseriti per ogni strada, piazza, impianto sportivo, monumento storico ecc. in questa tabella

  • Tutti i dati che riguardono i punti luce devono essere inseriti in questa tabella riassuntiva.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare l'addetto dell'Ufficio Risparmio energetico, Signor Walter Haberer, tel. 0471 414726 - e-mail: walter.haberer@provincia.bz.it.



Lista delle pubblicazioni

Riferimenti normativi: consulta la pagina sulla legislazione

Contatto: Ufficio Risparmio energetico