Laghi dell'Alto Adige

Le caratteristiche dei singoli laghi, le eventuali tecniche di recupero applicate e note sulle loro condizioni.

Lago di Favogna

Piccolo lago poco profondo situato a sud del territorio provinciale, dalle acque calcaree.

Lago di Favogna (Foto: Agenzia provinciale per l'ambiente)
Informazioni sul lago di Favogna
ComuneMagré
Altitudine (m s.l.m.) 1034
Superficie (ha) ca. 1,3
Profondità massima (m) 4
Volume (m³) 32500 (stima)
Bacino imbrifero (km²) 1,07

Giudizio
Il lago presenta un grado trofico medio (mesotrofia), subisce però innalzato carico inquinante nel periodo estivo a causa della balneazione (immissione diretta di nutrienti, liberazione di nutrienti dal soffice sedimento a causa dell’azione dei bagnanti). Un ulteriore apporto di nutrienti é dovuto al ripetuto dilavamento dei prati circostanti. Il naturale processo di interrimento viene accelerato dall’influsso umano.

Tecnica di recupero
Negli anni 1989 e 1990 sono stati asportati sedimenti del fondo per circa 0,5 metri. E’ inoltre stato realizzato un affluente artificiale che convoglia l’acqua potabile in eccesso, con l’intento di aumentare il ricambio, gli apporti sono però scarsi.

Downloads

Contatto: Laboratorio biologico