Acqua - Progetti e iniziative

Informazioni su progetti ed iniziative del settore acqua.

Sorgenti - ambienti da scoprire

Sorgenti - ambienti da scoprire
Copertina della pubblicazione (Fonte: Agenzia provinciale per l'ambiente)

Le sorgenti, e l’acqua in generale, sono oggetto di crescente interesse sia da parte della popolazione locale che dei turisti che vengono nella nostra provincia. Tale interesse è rivolto da un lato alle sorgenti quali habitat naturali, dall’altro alle sorgenti quali importanti fonti d’acqua potabile. L’Agenzia provinciale per l’ambiente, in collaborazione con l’Ufficio Parchi naturali, ha elaborato il progetto per un percorso didattico nella zona della sorgente Maite in Val di Braies. Nell’ambito di questo progetto interdisciplinare che ha coinvolto diversi uffici provinciali sono state studiate in modo approfondito numerose sorgenti. Grande rilievo è stato dato all’ambiente naturale delle sorgenti, all’importanza della loro tutela e ai diversi possibili usi dell’acqua, in particolare quello a scopo potabile.

Maite: la magia di un nome

Maite, su alcune carte indicata come Meute o Meuthe, è il nome di questa zona. Le acque che sgorgano ai piedi della montagna vengono chiamate dalla popolazione della valle “Maitbründl” (il termine ufficiale è diventato Maite) e si trovano in una zona chiamata “Ulrichsau”. La radice del nome Mait pare derivi da una forma dialettale, non più in uso, di maute che significa “tempo piovoso, ma senza pioggia”. “Mauttag” è infatti il giorno senza sole.

Il percorso

Lungo il percorso didattico di circa 1,5 chilometri, situato ad una quota di ca. 1400 m s.l.m., alcune postazioni descrivono le più importanti caratteristiche delle sorgenti e invitano a seguire la via dell’acqua tra cielo e terra. In una vasta area sgorgano da numerose bocche acque sotterranee, denominate nel loro insieme sorgente Maite, che danno origine sia a piccoli rii, sia ad aree di scorrimento lento, ed a pozze ricche di muschi. Parte di quest’acqua viene utilizzata dalla popolazione locale per uso potabile, un’altra parte è destinata all’alimentazione di un piccolo impianto di piscicoltura. La maggior parte dell’acqua scorre però nel suo ambito naturale.

L'opuscolo

Oltre al percorso didattico é stato realizzato anche un breve opuscolo con cui intendiamo offrire un’opportunità di approfondimento di una risorsa, l’acqua, così importante per la nostra vita e l’ambiente, e, nello stesso tempo, così poco conosciuta.

Buona lettura e buona passeggiata!

Galleria fotografica sorgenti da scoprire

 

Contatto: Laboratorio biologico