Tatuaggi e permanent make-up: controlli sui colori

Il tatuaggio consiste nell'iniettare inchiostri colorati nello strato superiore della pelle in modo tale da formare disegni, simboli e lettere. In commercio si trovano pigmenti di varia natura: di origine vegetale, di origine inorganica minerale o di sintesi industriale. È quindi fondamentale che tali inchiostri (pigmenti) non contengano microrganismi patogeni o potenzialmente pericolosi, né sostanze chimiche irritanti, sensibilizzanti o cancerogene (come i metalli pesanti o le ammine aromatiche).

Per approfondire l’argomento: comunicato dell'Agenzia del 27.10.2014 "Tatuaggi e permanent make-up: controlli sui colori", nonchè comunicato dell’ARPA Piemonte sul tema “Inchiostro per tatuaggi”.

Il Laboratorio analisi alimenti e l’ARPA Piemonte sono gli unici laboratori in Italia ad effettuare controlli ufficiali sui colori per tatuaggi e permanent make-up. I servizi offerti dal laboratorio analisi alimenti sono a disposizione degli organi di controllo e, a pagamento, dei privati.

Tatuaggi 2

Link utili

RAPEX (Sistema di allarme rapido per prodotti diversi dagli alimenti dell'Unione Europea)
http://ec.europa.eu/consumers/dyna/rapex/create_rapex_search.cfm

Riferimenti normativi: consulta la pagina sulla legislazione.

Contatto: Laboratorio analisi alimenti