Valutazione ambientale strategica (VAS)

Valutazione ambientale strategica (VAS)
planimetria (Foto: Agenzia provinciale per l'ambiente)

La valutazione ambientale strategica (VAS) è una procedura per includere, in sede di elaborazione di piani e programmi, il ragionamento ambientale al fine di verificare il probabile impatto sull'ambiente del piano o programma stesso. Sono da sottoporre alla procedura VAS p.es. i piani di settore previsti dal piano di sviluppo e di coordinamento territoriale ed i piani urbanistici comunali che prevedono impianti soggetti a VIA.

Quali piani e programmi sono soggetti a valutazione ambientale strategica (VAS) :

tutti i piani e programmi:

  • nel settore agricolo, forestale, della pesca, energetico, industriale, dei trasporti, della gestione dei rifiuti e delle acque, delle telecomunicazioni, turistico, della pianificazione territoriale o della destinazione dei suoli, che definiscono il quadro di riferimento per l'autorizzazione dei progetti di cui all'allegato A della legge provinciale 13 ottobre 2017, n. 17, o
  • soggetti a valutazione di incidenza ai sensi della direttiva 92/43/CEE (Natura 2000),
  • modifiche minori ai piani e programmi di cui sopra e altri piani e programmi a seguito di verifica di assoggettabilità a VAS positiva.

La Provincia è competente per la verifica di assoggettabilità a VAS degli strumenti di pianificazione provinciale.

 

 

I Comuni sono competenti per la la verifica di assoggettabilità a VAS dei piani comunali e sovracomunali. In questi casi il procedimento si svolge in base alle disposizioni della legge urbanistica provinciale, nel rispetto dei termini e degli obblighi di pubblicazioni previsti dalla legge provinciale n. 17/2017. 

La Provincia è competente per la VAS degli strumenti di pianificazione provinciale.

  

 

I Comuni sono competenti per la valutazione strategica (VAS) dei piani comunali e sovracomunali. In questi casi il procedimento si svolge in base alle disposizioni della legge urbanistica provinciale, nel rispetto dei termini e degli obblighi di pubblicazioni previsti dalla legge provinciale n. 17/2017.

Informazioni circa la decisione
L'autorità competente pubblica la decisione nel proprio sito internet con le seguenti informazioni:

  • il piano o il programma adottato;
  • le considerazioni ambientali integrate nel piano o programma,
  • come si è tenuto conto del rapporto ambientale, dei pareri espressi e dei risultati delle consultazioni e le ragioni per le quali è stato scelto il piano o il programma adottato, alla luce delle alternative possibili che erano state individuate;
  • un'indicazione delle misure di monitoraggio degli effetti ambientali previsti.

Verifica di assoggettabilità a VAS

L'Agenzia pubblica sul proprio sito il risultato della verifica di assoggettabilità, dei piani o programmi di competenza della Provincia, comprese le motivazioni. 

VAS

L’Autorità procedente o il proponente e l’Agenzia pubblicano sul proprio sito web un avviso contenente:

  • il titolo della proposta di piano o di programma
  • il proponente o l’Autorità procedente 
  • l'indicazione delle sedi dove è possibile prendere visione del piano o programma, del rapporto ambientale e della sintesi non tecnica e dove possono essere presentate le osservazioni.

Entro 60 giorni dalla pubblicazione dell'avviso chiunque abbia interesse può prendere visione della proposta di piano o programma e del relativo rapporto ambientale e presentare proprie osservazioni in forma scritta.

L’Autorità competente per l'adozione o l’approvazione del piano o programma pubblica sul proprio sito web:

  • il piano o il programma adottato o approvato
  • il parere motivato del Comitato ambientale
  • una dichiarazione di sintesi redatta dall’Autorità procedente in lingua italiana e tedesca, in cui si illustra in che modo le considerazioni ambientali sono state integrate nel piano o programma e come si è tenuto conto del rapporto ambientale e degli esiti delle consultazioni, nonché le ragioni per le quali è stato scelto il piano o il programma, alla luce delle alternative ossibili che erano state individuate
  • le misure adottate in merito al monitoraggio

L'Autorità procedente da informazioni sul proprio sito web sul monitoraggio.

Sono da presentare all'Ufficio VIA i seguenti documenti:

Verifica di assoggettabilità a VAS

 Fase preliminare della VAS (al fine di definire le informazioni da includere nel rapporto ambientale)

  • rapporto preliminare con:

           - le indicazioni inerenti lo specifico piano o programma

           - i criteri per l’impostazione del rapporto ambientale

 VAS

  • proposta di piano o di programma
  • rapporto ambientale con le informazioni indicate nell’ allegato I della direttiva 2001/42/CE
  • sintesi non tecnica del rapporto ambientale in lingua italiana e tedesca

 

Il Comitato ambientale è un organo tecnico consultivo della Giunta provinciale per la valutazione dei piani e programmi da sottoporre a valutazione ambientale strategica (VAS) e dei progetti da sottoporre a VIA. Il Comitato ambientale decide inoltre sui ricorsi avverso i pareri tecnici degli uffici tutela acque, aria e rumore e gestione rifiuti.

Il Comitato ambientale è composto da

  • il direttore/la direttrice dell'Agenzia provinciale per l'ambiente;
  • un esperto/un'esperta in materia diigiene e della sanità pubblica;
  • un esperto/un'esperta in materia di tutela del paesaggio e della natura;
  • un esperto/un'esperta in materia di tutela delle acque;
  • un esperto/un'esperta in materia di inquinamento atmosferico e acustico;
  • un esperto/un'esperta in materia di pianificazione territoriale;
  • due esperti esterni nel campo della tutela della natura e dell'ambiente proposte dalle associazioni ambientaliste.

Il Comitato ambientale è legalmente costituito con la presenza dei due terzi dei componenti.


Modulistica

Riferimenti normativi: consulta la pagina sulla legislazione

Contatto: Ufficio Valutazione dell'impatto ambientale