Elenco delle acque minerali e termali e con caratteristiche particolari

La Giunta Provinciale con la Deliberazione del 31.07.2018 n.752 ha individuato 37 sorgenti minerali, termali e con caratteristiche chimiche particolari inserendole in un'apposita lista. Esse sono state selezionate tra un gran numero di fonti utilizzate nel tempo nei bagni rustici locali, dove venivano eseguite cure idropiniche e bagni o già imbottigliate e commercializzate.

20. Bagni di S. Candido / Imperatore - S. Candido

Bagni di S. Candido / Imperatore - Comune di S. Candido 1323 m s.l.m.

Bagni di S. Candido / Imperatore - sorgente (Foto Agenzia provinciale per l'ambiente e la tutela del clima, 2016)

Il nome Imperatore indica giá il ruolo importante che i Bagni di San Candido hanno avuto nel periodo tra il XIX° e XX° sec. Dal 1880 Bagni di San Candido era punto di ritrovo dell'alta monarchia prussiana e austriaca. Per questo la sorgente che in origine era denominata "fontana di rame" venne rinominata "Imperatore".
L'acqua della sorgente Imperatore é classificata come mediamente mineralizzata solfata, calcica. Contiene iodio e tracce di bario e rame. La sua conducibilitá è pari a 940 µS/cm e la temperatura alla sorgente è di 6°C.
L'acqua della sorgente Imperatore viene confezionata in bottiglie e commercializzata come acqua minerale.

Come raggiungere la sorgente
Bagni di San Candido sono raggiungibili dalla localitá di San Candido seguendo la strada verso Sesto. Dopo circa 1,5 km all’incrocio si svolta a destra per una stretta e ripida stradina. Dopo alcune centinaia di metri, si prosegue a piedi lungo la strada forestale e si raggiungono direttamente i Bagni di San Candido

LB

Contatto: Ufficio Gestione sostenibile delle risorse idriche