Studi sulla qualità dell'aria

Le amministrazioni comunali o altri enti pubblici possono richiedere all’Agenzia per l’ambiente di effettuare studi particolari sulla qualità dell’aria in cui vengono utilizzati modelli di dispersione degli inquinanti. I modelli di dispersione offrono il vantaggio di ricostruire le concentrazioni degli inquinanti atmosferici in ogni punto del territorio o dell’area presa in esame. Ciò vale sia a livello dell’intero territorio provinciale, sia a livello di aree estremamente limitate come ad esempio una strada particolarmente trafficata. I modelli possono anche dare indicazioni affidabili sull’evoluzione della qualità dell’aria negli anni a venire fornendo pertanto uno strumento molto utile anche ai fini della pianificazione del territorio, della mobilità, degli impianti di produzione di energia, degli impianti di ventilazione di gallerie stradali, ecc.